Asilo nido per cani a Firenze

Amore, servizi, alimenti ed accessori

Se si decide di far entrare un cane nella propria vita e nella propria casa il primo passo sara’ quello di andare dal veterinario. Se e’ un cucciolo si seguira’ l’iter delle vaccinazioni e della registrazione all’anagrafe canina con il microchip. Se e’ adulto si faranno le visite di rito per stabilire il suo stato di salute e il passaggio di intestazione del certificazione di iscrizione all’anagrafe.
Vaccini obbligatori
La prima vaccinazione e’ obbligatoria e va effettuata a circa 45 giorni, seguita da due richiami a distanza di 21 giorni l’uno dall’altro. I cani devono essere vaccinati contro il cimurro, la parvovirosi (gastroenterite virale), epatite, parainfluenza e leptospirosi. Per muoversi nel territorio italiano non e’ obbligatoria l’antirabbica, ma puo’ esserlo per alcuni Paesi all’estero e per alcune compagnie aeree anche su voli nazionali. Questa deve essere fatta almeno 30 giorni prima per ritenersi valida e rinnovata annualmente.
Il microchip, per legge
Il cane deve essere registrato presso l’anagrafe canina: si tratta di una banca dati realizzata dal Ministero della Salute che raccoglie le informazioni relative ai cani identificati in Italia per mezzo di microchip. La registrazione dei cani nelle banche dati regionali, che confluiscono in quella nazionale presso il Ministero della Salute, e’ un obbligo previsto dalla legge n. 281 del 1991 (Legge quadro in materia di animali d’affezione e prevenzione del randagismo) successivamente ribadito e piu’ dettagliatamente chiarito nella sua procedura da ordinanze ministeriali e sancito dall’Accordo 24 gennaio 2013.
Per quanto riguarda i cani, l’identificazione poteva avvenire in passato attraverso un tatuaggio sulla coscia, ma dal 1 gennaio 2005 il microchip e’ l’unico sistema identificativo nazionale valido e obbligatorio per tutti i tipi di cane; nel caso il tatuaggio sull’animale non fosse piu’ leggibile occorre procedere con la nuova registrazione.
Il microchip va applicato entro i 2 mesi di vita del cane alla Asl di residenza o negli ambulatori veterinari abilitati, e il costo e’ variabile. Nessun cane e’ cedibile, neppure in regalo se non dopo l’applicazione del microchip. E’ un codice di 15 cifre, leggibile con l’apposita macchinetta che permette di identificare il cane in caso di smarrimento, e per prevenire abbandoni e contrastare il fenomeno di furti o rapimenti. L’inserimento avviene tramite iniezione sottocutanea nella zona laterale del collo, a sinistra, utilizzando apposite siringhe. E’ un semplice transponder, una capsula di vetro biocompatibile, del tutto inerte, delle dimensioni di 11×2 millimetri che non emette nessun tipo di onda. Attenzione purtroppo non e’ un Gps, percio’ non si tratta di un sistema di geolocalizzazione. Ne esistono in vendita applicati a collari, gestibili con delle semplici App da smartphone, suggeriti per i cani dediti alle fughe!
La medaglietta, per prassi
Se il microchip e’ obbligatorio, e quindi il cane e’ sempre riconoscibile con la macchinetta in dotazione alla polizia municipale, provinciale, ai veterinari… la medaglietta con nome e numero di telefono e’ utilissima per evitare un passaggio del cane in canile. Trauma per il cane e multa per il proprietario. Chi lo trovera’ invece che chiamare il canile potra’ chiamare direttamente chi l’ha perso! E vedere un cane con collare e medaglietta rassicura anche chi lo trova per avvicinarlo. Ce ne sono di tutti i tipi, i gusti e i prezzi. Dalle tradizionali in metallo fino a quelle con il qr code leggibili con le applicazioni per smarthphone!
L’assicurazione, per tranquillita’
Un cane puo’ causare danni a persone o a cose. Il Codice civile stabilisce che “il proprietario di un animale o chi se ne serve per il tempo in cui l’ha in uso, è responsabile dei danni cagionati dall’animale, sia che fosse sotto custodia, sia che fosse smarrito o fuggito, salvo che provi il caso fortuito”. Ecco che per stare piu’ tranquilli e’ bene dotarsi di una assicurazione almeno per coprire i danni a terze persone. La situazione classica e’ quella del morso dato all’area cani e l’eventuale richiesta di rimborso delle spese veterinarie da parte del cane che ha subito il morso! L’assicurazione piu’ semplice e’ quella sulla casa, la cosiddetta del capofamiglia, che spesso ha la copertura RC, ovvero il Rischio Civile di danni a terze persone causati dal proprio animale. Altri tipi di assicurazione tutelano dalle spese veterinarie, di ricerca del cane smarrito, di tutela legale, ecc…

 

a cura di Donatella Poretti per Aduc, Associazione diritti utenti e consumatori

PRENOTA ONLINE
alimenti-accessori-asilo-nido-per-cani
via Vittorio Emanuele II, 180 Firenze
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel: 055.90.60.515 - 389.920.9218
Regolamento - Condizioni - Privacy

Login Form

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile sul nostro sito web.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente ne accetta la trasmissione sul proprio dispositivo. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa Cookies

 

Informativa ai sensi dell'art. 13 del d.lgs. n. 196/2003 (c.d. codice privacy)

 

Ai sensi dell’art. 13 del Codice Privacy ed in ottemperanza alle prescrizioni del Provvedimento 229/2014 del Garante per la Protezione dei Dati Personali, si informa che il presente sito utilizza le seguenti tipologie di cookie (ossia dei piccoli file di testo che i siti visitati inviano al tuo device, dove vengono poi memorizzati al fine di essere ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva):

 

Cookie tecnici

Quei cookie strettamente necessari per permettere:

La navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di autenticarsi per accedere ad aree riservate, "cookie di navigazione o di sessione");

La raccolta di informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso ("cookie analytics");

La navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l'acquisto, "cookie di funzionalità") al fine di migliorare il servizio reso allo stesso.

Tali cookie sono installati direttamente da questo sito e poiché non vengono utilizzati per scopi ulteriori rispetto a quelli funzionali sopra descritti la loro installazione non richiede il tuo consenso.

 

Cookie di profilazione di terze parti
Tali cookie sono installati da soggetti diversi da questo sito e l’installazione degli stessi richiede il tuo consenso; in mancanza gli stessi non saranno installati.

Ti riportiamo quindi di seguito i link alle informative privacy delle terze parti dove potrai esprimere il tuo consenso all’installazione di tali cookie evidenziando che, laddove non effettuassi alcuna scelta e decidessi di proseguire comunque con la navigazione all’interno del presente sito web, acconsentirai all’uso di tali cookie.

Google+ - Informativa: http://www.google.com/intl/it_it/policies/technologies/types/
Facebook - Informativa: https://www.facebook.com/help/cookies/
YouTube - Informativa: https://www.youtube.com/static?template=privacy_guidelines&gl=IT
 

Gestione dei cookie e configurazione dei browser

L'utente può decidere se accettare o meno i cookie utilizzando le impostazioni del proprio browser.

Attenzione:
La disabilitazione totale o parziale dei cookie tecnici può compromettere l'utilizzo delle funzionalità del sito.

La disabilitazione dei cookie “terze parti” non pregiudica in alcun modo la navigabilità.

L'impostazione può essere definita in modo specifico per i diversi siti e applicazioni web. Inoltre i migliori browser consentono di definire impostazioni diverse per i cookie “proprietari” e per quelli di “terze parti”.

A titolo di esempio, in Firefox, attraverso il menu Strumenti -> Opzioni -> Privacy, è possibile accedere ad un pannello di controllo dove è possibile definire se accettare o meno i diversi tipi di cookie e procedere alla loro rimozione.

    Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it
    Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Gestione%20dei%20cookie
    Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/windows7/how-to-manage-cookies-in-internet-explorer-9
    Opera: http://help.opera.com/Windows/10.00/it/cookies.html
    Safari: http://support.apple.com/kb/HT1677?viewlocale=it_IT

 

 

Fermo restando quanto precede, informiamo che l’Utente può avvalersi di Your Online Choices:  http://www.youronlinechoices.com. Attraverso tale servizio è possibile gestire le preferenze di tracciamento della maggior parte degli strumenti pubblicitari. E' possibile pertanto utilizzare tale risorsa in aggiunta alle informazioni fornite dal presente documento.